MotoriDiRicerca.IT - homepage
PRINCIPALI: Descrizione dei più importanti motori di ricerca, statistiche, tabella comparativa, articoli e interviste
RICERCHE; Accesso diretto alle funzioni di ricerca dei principali motori di ricerca e meta-crawler
SUGGERIMENTI: Introduzione ai motori di ricerca. Come ottenere i migliori risultati. Domande e risposte
INSERIMENTO: Come registrare i siti Web nei motori di ricerca e figurare in testa ai risultati
motori di ricercapagina precedente
Cerca sul sito:
Newsletter gratis! Scrivi la tua e-mail:
Cerca con Yahoo! Search
  COLLEGAMENTI: Collegamento a tutti i principali motori di ricerca, nazionali, internazionali e specializzati
NOTIZIE: Tutte le ultime notizie, le informazioni e le curiosità sui motori di ricerca

Novità sul sito

Registrazione gratis
nei motori di ricerca


Libri sui
motori di ricerca


Statistiche e classifiche

Software gratuito

Che ne pensi del sito?

Dicono di noi

Pubblicità

Collegati a
MotoriDiRicerca.IT


Yahoo! Search Marketing:
si paga per stare in testa

Overture - Pay per Click
Yahoo! Search Marketing

Ver.italiana: searchmarketing.yahoo.it/it_IT/
Tipologia: search engine
Spider: Yahoo!
Directory: Yahoo!
Pagine: 2,2 miliardi
Tempi registrazione: 2 ore
Pay per click: si
USA:
Minimo 0.10$ per click e 20$ mensili di spesa minima.
ITALIA:
Minimo 0.05€ per click

Note: I siti posizionati in testa ai risultati, pagano un importo per ogni visita generata

Di proprietà di Yahoo!

Yahoo! Search Marketing è nato come GoTo.com, diventato e anche oggi conosciuto come Overture, tanto che in alcune nazioni non è stata portata avanti l'operazione di re-branding.
Overture è sempre stato un motore di ricerca piuttosto originale rispetto ai più noti siti del settore, sia per caratteristiche che per strategia.

Il modello di business di Overture è quello di far pagare il posizionamento in testa ai risultati delle ricerche in base alle visite effettivamente generate. Ad esempio, un'azienda che vende vino on-line può fare in modo che il suo sito figuri in testa alle ricerche effettuate dagli utenti con i termini “vino”, “wine”, “vini italiani”, ecc. Per ottenere le posizioni di testa, l'azienda si impegnerà a pagare a Overture una cifra per ogni click effettuato, in base ad una specie di asta. Se infatti un produttore di vini concorrente volesse figurare in posizione predominante, dovrebbe impegnarsi a pagare una cifra superiore.

I risultati delle ricerche forniti da Overture sono quindi piuttosto rilevanti, evidenziando siti di aziende certamente affini con le richieste fatte dall'utente, il quale peraltro ha ben evidenziate le posizioni a pagamento e l'ammontare che il destinatario è disposto a pagare a Overture per la sua visita.

La qualità delle risposte, è anche assicurata dall'utilizzo della tecnologia Inktomi per la gestione dei risultati di ricerca successivi a quelli a pagamento. Inoltre Overture non sembra voler mettere i vestiti del “portal” come hanno fatto tutti i principali motori di ricerca, per cui non vengono presentati altri contenuti sul sito se non quelli riguardanti le ricerche effettuate dall'utente.

Sia gli utenti che gli investitori pubblicitari sembrano apprezzare il modello Overture e stanno contribuendo alla sua crescita facendolo arrivare al pareggio di bilancio nell'estate del 2001, periodo in cui raggiunge l'undicesima posizione fra i motori di ricerca più visitati, sorpassando anche AltaVista.

I posizionamenti a pagamento, che interessano già nel 2000 oltre 20.000 clienti e ad inizio 2003 sono quasi 80.000, continuano a crescere a ritmo sostenuto: nel primo quadrimeste 1999 hanno generato 31 milioni di click, fino agli oltre 54 milioni nel quadrimestre successivo.

Dal punto di vista pubblicitario Overture è indubbiamente molto interessante, perché consente di definire con certezza il costo per ogni visita generata, oltre a garantire la visibilità su un target ben preciso. Noi di MotoriDiRicerca.IT abbiamo introdotto proprio per Overture l'acronimo CPR (Cost per Ranking) che va ad affiancare il più noto CPM (Costo per Migliaia di impression) tra i modelli di pagamento della pubblicità on line.

STORIA
La società è nata a fine 1997,
con il nome di GoTo, a Pasadena in California ed è arrivata on-line il 21 febbraio 1998. Il suo findatore, Bill Gross, già creatore nel 1988 del programma Lotus Magellan, è responsabile di Idealab! una nota aziende incubatrice ossia finalizzate a lanciare delle nuove società nel settore high tech, come appunto GoTo. Il CEO è Jeffrey Brown, in passato cofondatore di City Search.

Oltre ad implementare per primo il sistema di posizionamento a pagamento, GoTo è stato anche il primo motore di ricerca ad introdurre un Affiliate Program, ossia un accordo con altri siti, i quali possono esporre un box di ricerca di GoTo ricavandone una commissione per ogni ricerca effettuata dai loro utenti.

Va ricordato infine che il 25 febbraio 1999, GoTo ha denunciato la Walt Disney e le società collegate a Go Network (come Infoseek) sostenendo che il logo adottato da Go è troppo simile al suo, peraltro già utilizzato dalla fine del 1997. Entrambe le aziende in effetti, hanno scelto un marchio grafico che rappresenta “il verde” di un semaforo stradale, con lo sfondo giallo ed il nome dell'azienda nel cerchio verde. La Corte americana incaricata della questione si è pronunciata per la prima volta il 12 novembre 1999 dando ragione a GoTo (ora Overture) ed intimando al gruppo Walt Disney di eliminare immediatamente il logo incriminato dai propri siti web. Il giudizio finale è stato pronunciato a favore di dell'ex-GoTo a maggio del 2000, imponendo a Go Network di pagare 21,5 milioni di dollari per violazione del copyright sul logo aziendale.

Già prima dell'estate 2001 molte risorse per la ricerca on-line hanno frmato importanti accordi con GoTo, inserendo i suoi risultati fra quelli normalmente visualizzati. Fra tutti dobbiamo citare MSN, Lycos, Altavista, Go e NBCI (che riportano tutti i risultati per intero).

Da ottobre 2001 Overture ha cambiato nome, diventando ufficialmente Overture.

Ottobre 2002: mentre in passato Overture considerava come un unico termine le due versioni singolare e plurale dello stesso, ora amplia la comprensione arrivando alla funzione "Match driver", per cui ha mappato e continua a mappare termini
e combinazioni di termini come sinonimi di una stessa keyword.
Se la prima funzione rendeva effettivamente la vita più semplice agli inserzionisti, quest'ultima ha il grande svantaggio di creare tutti i presupposti per un'eccessiva concentrazione delle offerte su alcuni termini e quindi la crescita smisurata di molti bid.

Novembre 2002: nuovi partner inglesi per Overture: www.Tiscali.co.uk, www.Lycos.co.uk e 3 siti più specifici, ma sempre trafficati, www.MyVillage.com,
www.Peoplesound.com e www.Vitaminic.co.uk.
Overture ha inoltre siglato un importante accordo con Yahoo! Japan per il quale verranno da quest'ultimo mostrati i link a pagamento per i prossimi 18 mesi. Sarà infatti operativa dal mese di dicembre 2002 la versione giapponese di Overture. In questo stesso periodo sono stati chiusi altri accordi, sempre in Giappone, con Infoseek Japan, NTT-X e Lycos Japan. Sono in fase di testing anche i link a pagamento su MSN Japan.

Febbraio 2003: acquisto a sorpresa di AltaVista da parte di Overture, società quotata al Nasdaq. L'accordo, del valore di 140 milioni di dollari, verrà pagato a CMGI (precedente proprietaria di AltaVista) da Overture con una parte in azioni Overture (per un controvalore di 80 milioni di Us$). L'accordo dovrebbe chiudersi ufficialmente ad Aprile 2003. In questo modo Overture potrà fornire ai suoi partner soluzioni di ricerca complete ed utilizzare una tecnologia che vanta molti anni di sviluppo, se pensiamo che AltaVista nasce nel "lontano" 1995.

Nel cammino che lo porterà probabilmente ad essere il maggiore competitor
di Google
nel medio periodo, Overture continua la sua crescita con l'importante
acquisizione della search unit di FAST Search & Transfer.
L'accordo dovrebbe essere definitivo per aprile 2003. Con le due recenti acquisizioni Overture sembra indirizzato a diventare il riferimento del settore, integrando posizionamento e inclusione a pagamento, nonchè ottima tecnologia per l'information retrieval.

Aprile 2003: OVERTURE APRE LA SEDE ITALIANA
Overture Services, Inc. (Nasdaq: OVER), leader mondiale per i servizi commerciali di ricerca in Internet, annuncia l'apertura di una sede operativa sul territorio italiano nel secondo trimestre del 2003, cui seguiranno, entro la fine dell'anno, Austria, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera e Scandinavia. La società ha inoltre annunciato la nomina di Gianluca Carrera a Managing Director di Overture Italia.

INTERVISTA ESCLUSIVA AD OVERTURE IN OCCASIONE DEL SUO INSEDIAMENTO UFFICIALE IN ITALIA.
Mauro Lupi incontra Gianluca Carrera, Managing Director di Overture Italia.

Giugno 2003 - Per far fronte alla necessità di ampliare il numero di visite coinvolte dal suo network, Overture ha sviluppato il nuovo servizio di Content-Targeted advertising, denominato "Content Match". Il partner "contestuale" più importante attualmente è senza dubbio MSN, con 3 listing per pagina, mentre è in fase di testing Yahoo! e sono già attivi Myfamily Network, Advertising.com, Edmunds.com e altri. Anche per Overture la visualizzazione dei link sponsorizzati è in stretta relazione con il contenuto delle singole pagine, ma a questo criterio si aggiungono anche controlli editoriali da parte dello staff.

Luglio 2003 - YAHOO! ACQUISTA A SOPRESA OVERTURE
Un'acquisizione strategica per Yahoo!, dopo l'acquisto di Inktomi in questo stesso anno. Uno scossone, in effetti, nel mondo dell'online advertising. Yahoo! comprerà Overture per 1.63 miliardi di dollari in azioni e contanti. In questo modo Yahoo! acquisisce un vantaggio notevole sul grande player di riferimento del settore, Google, sfindandolo quindi anche sul piano del Keyword Marketing.
Già nel 2002 Yahoo! aveva ricavato il 14% del suo fatturato dalla partnership con Overture, avvantaggiandosi della crescita del fatturato globale della pubblicità online legata ai collegamenti sponsorizzati.

Settembre 2003 - NUOVE opzioni di MATCHING
Interessante novità per la gestione del keyword advertising con Overture,
che ha introdotto 2 nuove possibilità di matching, cioè di corrispondenza"
delle parole chiave. Le opzioni di corrispondenza delle parole chiave consentono di ottimizzare ulteriormente le ricerche impostando la visualizzazione dell'annuncio solo per determinate ricerche eseguite con le parole chiave specificate. La corrispondenza più semplice è quella "inversa", cioè la possibilità di indicare a quali termini non vogliamo che si associ il nostro listing. Possiamo poi scegliere fra lo STANDARD, il PHRASE e il BROAD match.
La principale fonte di traffico per tutti gli inserzionisti Overture è lo Standard match e si riceve traffico con:
- Corrispondenza (match) esatta con le parole chiave
- Variazioni singolare/plurale delle parole chiave
- Errori ortografici comuni contenuti nelle parole chiave
Il Phrase match rispetta l'esatto ordine dei termini, per cui scegliendo "scarpe da ballo" potremmo essere visibili anche per le query "scarpe da ballo economiche" o "piccole scarpe da ballo". Broad match, invece, prevede che le parole chiave vengano inserite nella ricerca dell'utente in qualsiasi ordine. Quindi, riprendendo l'esempio precedente, potremmo essere visibili anche per le query "abbigliamento da ballo scarpe" o "scarpe Roma da ballo". Chiaramente valgono anche per gli ultimi due tipi di match le caratteristiche di corrispondenza dello standard.
Importante tener presente che Overture darà la precedenza alle keyword
con il matching di tipo standard, al di là delle differenze di bid con chi invece ha scelto altri tipi di matching. Questa recente implementazione nel sistema di Overture è sicuramente dovuta alle molte richieste in tal senso provenienti dagli inserzionisti, ormai abituati al sistema analogo che Google ha sempre offerto nel suo programma Adwords.

Ottobre 2003 - Il processo di acquisizione è stato completato e che Overture è a tutti gli effetti una consociata completamente controllata di Yahoo!. Overture
manterrà il marchio e la leadership nei servizi innovativi nel settore della
ricerca a pagamento.

Marzo 2004 - Anche in Italia è possibile usufruire della pubblicità contestuale offerta dal network di partner di Overture. Content Match è il programma che posiziona le inserzioni nelle pagine di contenuto di alcuni partner Overture. La visualizzazione delle inserzioni avviene in base ai contenuti specifici che gli utenti consultano durante la navigazione. La scelta delle inserzioni è determinata sulla base della rilevanza tra la parola chiave scelta dagli inserzionisti ed il contenuto della pagina web del sito partner. Un team editoriale verifica costantemente la rilevanza tematica tra le inserzioni ed i contenuti dei siti in cui queste appaiono, garantendo in tal modo la qualità e la reale pertinenza dei contenuti. L'apertura di un account garantisce la possibilità di apparire anche negli spazi dedicati a questa forma di pubblicità testuale, attualmente su MSN.it (sette le sezioni che ospitano tre link), Libero (sette sezioni tematiche su cui è possibile visualizzare fino a cinque link) e Costameno (due inserzioni a pagamento visualizzabili in alto, sul lato sinistro), ma altri siti si aggiungeranno a breve. Nel pannello di controllo del DirectTraffic Center è disponibile un'area interamente dedicata al Content Match, separata dal Pay-For-Performance classico, che consentirà di controllare direttamente i costi per ciascuna inserzione Content Match e visualizzare separatamente le statistiche relative alle inserzioni Content Match e Pay-For-Performance (inserzioni visualizzate sui risultati dei motori di ricerca). Ricordiamo inoltre che dal 1° Marzo 2004 verrà applicata la spesa minima di 10€ al mese per addebiti di click-through come da condizioni contrattuali. Se un cliente è offline non scatta la spesa minima mensile e il proprio deposito rimane invariato per un utilizzo futuro. Per essere Offline con l'account è necessario chiamare il Call Center al numero 800 785 667.

Luglio 2004 - Anche Overture ha lanciato una funzionalità per la targettizzazione geografica dei link sponsorizzati, al momento limitata al territorio degli USA. Differisce notevolmente dal programma di Google perchè si basa sui termini contenuti nella query e non nella posizione geografica di chi la digita. In pratica all'inserzionista è sufficiente inserire la propria posizione fisica e la misura del raggio che vuole coprire, da 0 a 100 miglia. Sarà il sistema che automaticamente assocerà le località contenute in questo perimetro ai link della campagna pubblicitaria. Local match è un programma separato da Precision Match, per cui un inserzionista potrà utilizzare anche solo questo tipo di pubblicità localizzata, oppure miscelare sapientemente le peculiarità di entrambi i programmi.

Febbraio 2006 - Overture cambia nome anche in Italia, diventando Yahoo! Search Marketing e integrandosi quindi completamente in Yahoo!.

motori di ricerca

Descrizione dei più importanti Motori di Ricerca
Mappa dei motori e delle directory
Pagine monografiche
Statistiche e classifiche
Caratteristiche per la ricerca
Tabella comparativa
Articoli
Interviste esclusive
Newsletter sui Motori di Ricerca
 
Forum sui motori di ricerca
FORUM

L'area d'incontro
sui motori di ricerca

Segnala questo sito
ad un amico!

News in tempo reale sui motori di ricerca

Per posizionare il tuo sito nel network Yahoo! Search Marketing Clicca qui

 

pagina precedente   inizio pagina

Home |  Principali |  Ricerche |  Suggerimenti |  Inserimento |  Collegamenti |  Notizie

e-mail:

Ad Maiora
"MotoriDiRicerca.IT"
è un progetto Ad Maiora




LinkExchange Network

Copyright 1997-2006 Ad Maiora S.p.A.