MotoriDiRicerca.IT - homepage
Principali
Ricerche
Suggerimenti
Inserimento
motori di ricerca pagina precedente
Cerca sul sito:
Newsletter gratis! Scrivi la tua e-mail:
Cerca con Yahoo! Search
  Collegamenti
Notizie

Novità

Registrazione gratis
nei motori di ricerca


Libri sui
motori di ricerca


Statistiche e classifiche

Software gratuito

Che ne pensi del sito?

Dicono di noi

Pubblicità

Collegati al sito!

Strategia per la link popularity


A cura di
Raffaele Galano

 

Ormai da almeno un paio d'anni si parla di link popularity con sempre maggior interesse e curiosità. Abbiamo affrontato la tematica dal punto di vista tecnico già nell'articolo "Cosa sono la Link Analysis e il Google PageRank?" , cercando di chiarire concetti che ancora creavano dubbi e incertezze.

Ma superate le difficoltà di comprensione iniziali, è importante pensare ed organizzarsi per gestire concretamente questo importante fattore che incide sempre con maggiore importanza sul ranking delle nostre pagine.
Parliamo quindi della strategia di Link Building, approfondiamo gli aspetti detti off page, cioè esterni al lavoro che possiamo spendere nella modifica delle pagine web, fattori veramente importanti.
Una solida link popularity è una conquista per il nostro sito e con solida intendiamo quella che si riesce a costruire con piccole ma importanti scelte, con rapporti più o meno solidi con altri siti della Rete e soprattutto legittima.
Perchè iniazialmente si sono diffuse in Internet le Link Farm e network di scambio link più o meno aggressivi nei confronti di Google e degli altri motori che si rifacevano a questo parametro per influenzare il ranking. Ma ormai queste tattiche non hanno più motivo di esistere: solo una strategia di Link Building con un minimo di razionalità può risultare efficace nel medio e lungo periodo, perchè un po' tutti i motori hanno trovato i modi per fermare l'utilizzo di questi sistemi, controproducenti per tutti a causa dei risultati distorti che provocavano e all'insoddisfazione conseguente degli utenti.

Proviamo allora ad elencare alcune idee interessanti che possono essere utilizzate nella costruzione e manutenzione del nostro sito.

Le basi - Avere un sito mediamente di valore è solo l'inizio, perchè se il nostro obiettivo è creare una relazione con il maggior numero possibile di siti in tema, non possiamo aspettarci di venire apprezzati e quindi linkati se il nostro ha evidenti mancanze. Non parliamo di grafica all'ultimo grido e tecnologie d'avanguardia, ma solamente di coerenza, gusto d'insieme e mancanza di errori grossolani. Tutto ciò per arrivare se non all'eccellenza, almento ad un giudizio positivo da parte dei nostri possibili partner.

Guardarsi intorno - Provate a digitare le keyword che più vi rappresentano nei principali motori di ricerca e, aperti i siti in altre finestre, provate a capire se e come potreste proporre al proprietario del sito un link al vostro, magari proponendo uno scambio. Potete provare a chiedere anche ai siti direttamente vostri concorrenti, ma troverete sicuramente difficoltà nell'ottenere un link, perchè probabilmente vi state relazionando con siti già con una buona link popularity.
Per questo motivo cercate di concentrarvi su quesi siti che hanno un'ottima link popularity e un ottimo Google Pagerank, magari trovando il modo di soddisfare le esigenze del loro responsabile: questi siti ripagheranno al meglio i vostri sforzi.
Creare una sinergia con altri webmaster è un ulteriore sistema per inventare continuamente nuovi modi per offrire una copertura sempre più completa al pubblico dei siti di questo piccolo network.

Fornire i contenuti - Sembra il consiglio più ovvio, ma non è assolutamente il più semplice da mettere in pratica: creare l'opportunità di ricevere link alle nostre pagine senza dover andare a cercarli con il lanternino dipende dalla nostra capacità di creare contenuti validi, originali e interessanti.
Se non siamo noi stessi a scrivere gli articoli, possiamo sempre chiedere al legittimo proprietario di tradurli, se sono in lingua straniera, o di crearne una sintesi da pubblicare sulle nostre pagine. Lo stesso per i servizi o le vetrine elettroniche, che spesso hanno la possibilità di essere personalizzati ed editati in qualche modo.
In pratica, proviamo a chiederci spesso: "C'è una reale ragione per cui qualcuno dovrebbe linkare al mio sito?", il passo successivo è esplicitare la possibilità che chiunque possa linkare la pagina in questione oppure creare un piccolo software che permetta ad altri di fornire i nostri contenuti in cambio di link alla nostro sito.
Sembra difficile da credere, ma con del contenuto interessante e beneficiando del semplice passaparola, potremmo ottenere decine di link gratuitamente.

The last but not the least - Ottenere anche centinaia di link ma da pagine che non sono indicizzate dai motori di ricerca non serve a nulla, o meglio non ci avvicina all'obiettivo di alzare la link popularity, perchè questa è effettivamente rappresentata dal numero di link presenti nel database di un certo motore di ricerca e non il numero assoluto dei link presenti in Rete.



Raffaele Galano
Ad Maiora
Novembre 2002

Segnala questo sito
ad un amico!

News in tempo reale sui motori di ricerca


 

Home |  Principali |  Ricerche |  Suggerimenti |  Inserimento |  Collegamenti |  Notizie

e-mail:

Ad Maiora
"MotoriDiRicerca.IT"
è un progetto Ad Maiora




LinkExchange Network

Copyright 1997-2006 Ad Maiora S.p.A.