MotoriDiRicerca.IT - homepage
Principali
Ricerche
Suggerimenti
Inserimento
motori di ricerca pagina precedente
Cerca sul sito:
Newsletter gratis! Scrivi la tua e-mail:
Cerca con Yahoo! Search
  Collegamenti
Notizie

Novità

Registrazione gratis
nei motori di ricerca


Libri sui
motori di ricerca


Statistiche e classifiche

Software gratuito

Che ne pensi del sito?

Dicono di noi

Pubblicità

Collegati al sito!

Cosa sono la Link Analysis e il Google PageRank?


A cura di
Raffaele Galano

Cercare nei motori di ricerca ha sempre significato ottenere come risultato migliaia di documenti, ordinati secondo la rilevanza dei termini della nostra query, misurata su moltissimi parametri legati alla presenza e alla posizione dei termini nella pagina.

La maggior parte delle tecnologie utilizzate dai motori di ricerca, che oggi conosciamo e usiamo frequentemente, fanno riferimento invece anche ai link da e verso un pagina web (Inbound e Outbound link), per valutare l'importanza e determinare il posizionamento della pagina nei confronti di una data keyword.

Sapere come i motori di ricerca considerano i link fra le pagine Internet è quindi importante per conoscerli un po' di più e comprendere sempre meglio i motivi che "muovono" le nostre pagine all'interno dei loro database.

In questo articolo faremo riferimento anche alle dichiarazioni dei rappresentanti di Google, FAST e AskJeeves/Teoma nella Search Engine Strategies Conference di Boston (Marzo 2002) e al whitepaper che Wisenut mette a disposizione sul suo sito.

In origine, alla base, di tutto c'è stato il problema/obiettivo di riuscire ad usare un parametro "umano" per determinare quanto fosse rilevante una pagina sulle altre, rispetto a un certo termine. Ma come fare questo senza dover coinvolgere (e quindi pagare) un gran numero di persone e studiare un sistema valido per consentire loro di dare valutazioni "oggettive"? L'unico modo era creare un sistema matematico incentrato sulla valutazione, spesso non espressamente riconosciuta, di un sito da parte di altri responsabili, amministratori e creatori di website. In pratica il sistema doveva poter rispondere alla domanda "Cosa pensano gli altri del mio sito?
Quanto lo valutano pertinente e interessante rispetto ad un dato argomento?".

Google sembra essere stato un pioniere nell'utilizzo dei collegamenti ipertestuali per la creazione di un sistema di valuazione dell'importanza di un website.
Grazie alla tecnologia chiamata PageRank, Google riesce oggi a fornire risultati altamente pertinenti stabilendo in modo del tutto automatizzato una misurazione oggettiva dell'importanza di ogni singola pagina web presente nel suo database. PageRank utilizza un'equazione di circa 500 milioni di variabili e 2 miliardi di termini per creare una struttura dei link della Rete che poi utilizza come strumento di organizzazione e valutazione. Questo sistema non esegue semplicemente un conteggio dei link al nostro sito presenti nelle pagine da lui indicizzate (cioè la Link Popularity: esempio con MotoriDiRicerca.IT) e un conteggio dei link dal nostro sito verso queste stesse pagine, ma valuta anche la provenienza e quindi la "qualità" dei link, o meglio la pertinenza rispetto all'argomento trattato nella nostra pagina.
Per poter avere idea del proprio PageRank ed in generale della rete di link che gravita attorno al nostro sito, bisogna scaricare la Google Toolbar ed è anche utile interrogare altri motori per sapere quanti link alle nostre pagine sono presenti nei loro database.

Pensiamo infatti a Yahoo!: sicuramente ha un enorme numero di link in tutto il Web e tanti probabilmente anche da siti di carattere scentifico, ma non si può dire che sia anche il sito più autorevole e pertinente rispetto alla query "fisica quantistica".

Cerchiamo di comprendere meglio questo strumento: Google interpreta un link dalla pagina A alla pagina B come un voto di A per B e se a sua volta anche B ha un link verso A entrambe ricevono un voto ancora più alto (Feedback-Link).
Se la pagina B ha un PageRank più alto il valore di un suo link è ancora più elevato, ma se ha un valore più basso non esiste nessuna penalità.
L'importanza di una pagina è data dal voto che questa riceve "dalla Rete" nella sua globalità e i link interni al nostro sito determinano il PageRank delle pagine interne.
Se infatti i link che otteniamo dall'esterno sono diretti all'Home Page questa avrà una valore più elevato e le pagine del nostro sito direttamente collegate ad essa (ad esempio quelle relative alle sezioni principali) avranno un valore di PageRank immediatamente minore, ma più elevato di quelle non linkate.

Pagerank di Google

Interessante quindi valutare criticamente la struttura gerarchica delle nostre pagine in fase di restyling del sito oppure di creazione del sito ex-novo, in modo da prevedere sistemi utili a suggerire collegamenti fra le pagine soprattutto in base alla pertinenza di una con l'altra. Con l'obiettivo di aumentare il PageRank delle pagine più importanti potremmo inserire, ad esempio, link diretti dall'Home Page ad alcune pagine con articoli o servizi che si trovano nel 4° o 5° livello.

Il fattore principale nella determinazione del PageRank sono i link provenienti dall'esterno, quelli più difficili da ottenere e mantenere se il nostro sito non presenta contenuti validi e facilmente accessibili.
Non solo: è fondamentale che i link siano testuali e che il testo ad essi associato contenga parole-chiave in tema alla pagina alla quale puntano. Su questi fattori sono concordi i principali esponenti delle tecnologie di ricerca oggi presenti sul Web, non solo Google, ma anche Ask Jeeves/Teoma e FAST. Tutti consigliano di tessere una rete di relazioni con altri siti del settore, evitando di associarsi a siti mal strutturati e che a loro volta hanno un numero troppo esiguo di link dall'esterno.

Ricordiamo, comunque, che i parametri che partecipano al ranking delle nostre pagine, su Google come su altri motori, sono influenzati solo in parte dai link, mentre non ci stancheremo mai di ripetere quanto anche il semplice titolo delle nostre pagine sia fondamentale.

 

Raffaele Galano
Ad Maiora
Luglio 2002

Segnala questo sito
ad un amico!

News in tempo reale sui motori di ricerca


 

Home |  Principali |  Ricerche |  Suggerimenti |  Inserimento |  Collegamenti |  Notizie

e-mail:

Ad Maiora
"MotoriDiRicerca.IT"
è un progetto Ad Maiora




LinkExchange Network

Copyright 1997-2006 Ad Maiora S.p.A.